Crisi dell’affittuario, retrocessione dell’azienda affittata e successione nei rapporti di lavoro dipendente.

Crisi dell’affittuario, retrocessione dell’azienda affittata e successione nei rapporti di lavoro dipendente.

Crisi dell’affittuario, retrocessione dell’azienda affittata e successione nei rapporti di lavoro dipendente.

La crisi economica legata alla pandemia di SARS-COV-2 ha influito (e continua ad influire) su buona parte dei settori produttivi facendo emergere quotidianamente nuovi bisogni ed esigenze; a fronte di queste nuove necessità, l’ordinamento giuridico non può restare inerte, ma deve ricercare un’adeguata risposta che contemperi le esigenze di tutti gli operatori economici.

Come è noto, uno dei settori maggiormente pregiudicati dalla recessione è quello del mercato immobiliare, della gestione degli immobili e di tutto il loro indotto. Per tale ragione, a fronte della situazione emergenziale, il legislatore e la giurisprudenza hanno fornito alcuni strumenti (talvolta insufficienti) volti a contenere gli effetti catastrofici dell’evento pandemico; volendo citare solo alcuni degli strumenti normativi e pretorili che hanno perseguito tale finalità, è possibile richiamare al Bonus affitti (il credito di imposta ammontante ad una parte dei canoni corrisposti per la locazione di immobili ad uso non abitativo) e all’obbligo giuridico di rinegoziare i canoni di locazione sollecitato dalla Suprema Corte…

 

Condividi articolo
LinkedIn
Twitter
Facebook